mercoledì 14 novembre 2018, ore
HOME
MERCATO - Pedullà: "40 milioni sono pochi per Piatek, Barella? Non costa meno di 50 milioni, ora priorità al rinnovo di Zielinski"
19.10.2018 15:34

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Alfredo Pedullà, giornalista. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Hysaj o Malcuit? Quello che ha fatto Hysaj non si può cancellare, poi il calcio di oggi si gioca in 18-20. Se ci sono delle rotazioni, ci sono anche delle pause e devo dire che al di là di Hysaj, la grande crescita è stata quella di Mario Rui. Dobbiamo metterci d'accordo: vogliamo che giochino i nuovi o sempre gli stessi? Il mercato di gennaio è difficilissimo e non bastano i soldi da investire perchè puoi scontrarti con società che non vogliono cedere a stagione in corsa. Cercare calciatori in scadenza, invece, può essere un'ipotesi percorribile ed è vero che il Napoli non prende parametri zero, ma c'è sempre una prima volta. Barella? Mentre in estate magari a 35 o 40 milioni si poteva pensare di intavolare una trattativa, oggi non bastano 50 milioni. Se il Napoli è disposto a spendere 50 milioni, può pensare di prenderlo. Piatek? 40 milioni sono pochi: con quella cifra Preziosi manda solo scarpine. La gara con la Juve è un passaggio importante perchè tutti pensano che non segnerà: vedremo che farà. Se il Napoli farà qualcosa a gennaio, lo farà in attacco anche perchè i difensori forti a gennaio non li cedono. Da qui a dicembre le valutazioni su Mertens e Callejon saranno molto più chiare, ma è Zielinski il passaggio principale: il Napoli ha come priorità sistemare la situazione del polacco. L'integrazione di Zielinski è totale e credo che stia bene a Napoli e voglia continuare in azzurro”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in