mercoledì 12 dicembre 2018, ore
HOME
MERCATO - Scotto: "Al Napoli piace Piatek ed occhio a Lazzari, si lavora ad alcuni rinnovi"
06.12.2018 14:28

In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione sulle frequenze di Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Giovanni Scotto, giornalista: “Mercato del Napoli? Quanti nomi! Facciamo una foto generale al mercato di gennaio che non cambia posa. È diventata ormai una finestra risicata dove si riesce a prendere giocatori che sono in crisi per varie ragioni. Giocatori che sono titolari e felici è difficile che vogliano cambiare aria. Esiste una nuova frontiera sulla quale il Napoli lavora bene, ovvero utilizzare la finestra di gennaio per acquistare giocatori per la prossima stagione. Scarto automaticamente nomi come Chiesa. Hysaj non penso possa andar via a gennaio. Una sua partenza renderebbe il Napoli più debole. Escludo aste per il mercato in entrato. De Jong e De Ligt impossibili? Forse no, ma parliamo di tanti milioni e di aste, come l’Ajax ama fare. Le parole di Savini su De Laurentiis? I soldi ci sono e sono contento. De Laurentiis i soldi li ha ma vuole spenderli come e quando dice lui. Trattative lampo, ma con esclusività. De Laurentiis vuole giocatori che vogliono venire al Napoli. Su Icardi, De Laurentiis quando ha visto che non era possibile si è arreso. Posso fare due nomi: al Napoli piace Piatek e su questo non ho dubbi, perché il suo profilo interessa e a Gennaio ci saranno altri contatti per prenderlo, e occhio a Lazzari, sul quale ci sono grandi club che lo seguono. Penso, però, che sia difficile che possano arrivare insieme, sarebbe un esborso tropo grande. Rinnovi? Senza dubbio il Napoli non vuole mandare nessuno dei suoi calciatori in scadenza. Quindi quando all’orizzonte si avvicina il 2021 è ovvio che il Napoli lavora per dei rinnovi, ma non vuol dire che si firmano. C’è una priorità per Zielinski, c’è un accordo verbale con il giocatore, che però risale a molto tempo fa. Ieri c’è stato un altro incontro, le parti sono ferme sulle loro idee, ma Zielinski vuole rinnovare e l’accordo si farà. C’è poi un impegno importante con Hysaj, al quale era stato promesso che se non fosse stato ceduto, avrebbe avuto un aumento dell’ingaggio. C’è poi Callejon, per cui non si sono fatti tanti passi avanti. Poi c’è Mertens per cui non ci sono stati passi avanti. Frosinone? Penso che chiunque avrebbe disegnato questo incrocio, dopo che il Napoli ha portato le distanze a meno 8. È la classica giornata crocevia. La Juve gioca con l’Inter ed è favorita, ma l’Inter deve dare un segnale. Non mi aspetto una Inter che possa perdere in maniera grave. Il Napoli gioca dopo la Juve e ha una ghiotta occasione. Il calcio italiano vuole avere un campionato aperto e quindi penso che tutta l’Italia voglia questo “ blitz” di Spalletti”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in