mercoledì 14 novembre 2018, ore
HOME
MERCATO - Tanti club tra cui il Napoli su Barella, lui strizza l'occhio all'Inter: "Tifoso? No, ma in casa mia tutti sono interisti..."
20.10.2018 11:05

Corsia preferenziata per l'Inter nella corsa a Nicolò Barella. Da una parte i buoni rapporti con il presidente del Cagliari Giulini, dall'altra l'infanzia del giovane centrocampista cresciuto tra i colori nerazzurri: "Tifoso? No. Ho sempre tifato Cagliari, ma in casa mia tutti sono interisti e quindi da bambino ero contento quando l'Inter vinceva", la rivelazione a Sportweek. Poi un altro occhiolino alla squadra milanese: "Il mio idolo era Del Piero, mentre il modello da seguire era Stankovic per intensità e tiro. Era un giocatore che mi riempiva gli occhi". A Milano potrebbe trovarsi in squadra con Nainngolan: "Il migliore nel mio ruolo è Modric perché vede il gioco prima di tutti. Poi ci sono Radja e Khedira".

 

Tutte le big lo vogliono, ma l'Inter che si è mossa con un po' di anticipo è avvantaggiata - riporta Sport Mediaset - . C'è anche il Napoli, con Ancelotti che stravede per lui, la Roma e il Milan.

 

“Io traditore in caso di addio al Cagliari? Se dovessi andar via non sarà mai per soldi, ma per ambizioni. Io mi sento mezzala, da trequartista sono libero di muovermi ma sono meno utile nella riconquista del pallone”

 

È vero che tifa Inter? “No, ho sempre tifato Cagliari, ma in casa mia sono tutti interisti quindi da bambino ero contento quando l’Inter vinceva”

 

Il suo modello di allora? “Del Piero era l’idolo, Stankovic il modello per l’intensità e tiro. Era un giocatore che mi riempiva gli occhi”

 

Nel suo ruolo chi è il migliore? “Modric, vede il gioco prima di tutti. Poi ci sono Nainggolan e Khedira”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in