martedì 3 agosto 2021, ore
HOME
MERCATO - Lo Monaco: "Hincapié? Troppo giovane"
20.07.2021 22:08

A 'Radio Goal' su Radio Kiss Kiss Napoli, è intervenuto il dirigente sportivo Pietro Lo Monaco: "La presenza del presidente De Laurentiis in ritiro è un bene per lui e per la squadra, vederlo fa morale al gruppo, questo è un buon auspicio per la stagione entrante. Mercato fermo? E’ inevitabile, il calcio vive una bolla di grande difficoltà economica dovuta anche ai due anni di Covid che hanno messo in ginocchio l’economia generale. E’ un momento in cui urge ricorrere ai ripari, le società devono aguzzare l’ingegno e cercare giocatori che non abbiano prezzi esagerati. Bisogna riscrivere le regole, i procuratori sono diventati delle società all’interno delle società, il sistema rischia così di implodere al suo interno. Quando vedo un procuratore che chiede di commissioni il valore del giocatore, non mi faccio capace. La colpa è stata dei presidenti che hanno permesso questo modo di fare. Il cambiamento deve essere anche questo, i procuratori devono assistere i propri giocatori in sede contrattuale e non avere potere nel corso delle transazioni. Questo cambiamento ci sarà solo se la FIGC stabilisca regole serie. Hincapié? E’ un giocatore talentuoso di buona riuscita, ma stiamo parlando di un giovane che da poco si è affacciato in nazionale. Credo che il Napoli debba fare qualcosa rinforzando l’organico con i ruoli che necessitano: il regista, e l’esterno basso. de La Vega? E’ un attaccante esterno-trequartista, può giocare in tutti e tre ruoli dietro la prima punta. Ha un buon fisico, ottima corsa e tecnica. Era stato proposto a qualche società italiana e il Bruges era interessato a lui. Il Lanus chiedeva intorno ai 10mln, sicuramente è un profilo interessante. In Argentina peschi bene ti sai muovere, si possono prendere giocatori buoni a prezzi buoni che si adattano bene al nostro campionato”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>