lunedì 28 settembre 2020, ore
HOME
MERCATO - Spud: "Mertens e il Napoli potrebbero riavvicinarsi, più preoccupante la situazione dei rinnovi di Milik e Zielinski"
07.02.2020 16:37

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’,  in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto SPUD: "Meret non è scarso, ho sempre specificato che è un portiere con un talento gigantesco, ma il calcio non è il subuteo o le figurine panini, ogni caratteristica deve essere adattata ad un sistema di gioco. Per questa stesura tattica, è un portiere con delle qualità strabilianti, ma d'altra parte ha dei limiti oggettivi. I giocatori sono cocci di legno, sta al falegname capire se possono essere utilizzati per ardere un camino o fare la fine di un Mertens, Di Lorenzo o Hysaj. Uno sicuramente andrà nel camino: Luperto. Poi ci sono le situazioni di Meret e Lozano da vedere. Al momento c'è un avvicinamento a Dries Mertens a cui il Napoli ha fatto l'ennesima proposta. Aurelio vuole proseguire questo rapporto, anche Dries vuole, ma gioca un po' sul fatto che ha richieste in Italia e all'estero. Le due offerte più pericolanti- e non dico che andranno via - sono Milik e Zlienski. Possono rimanere sia Koulibaly che Fabian Ruiz, ma attenzione ai due polacchi. La trattativa lampo di Petagna, è legata sia a Mertens che a Milik che ha delle offerte e chiede molti più soldi, circa 5 milioni, ma il Napoli non condivide tanto questa cosa, soprattutto per averlo aspettato e coccolato in momenti sfavorevoli per lui. Politano? Non so quanto finirà la partita domenica, ma Politano segnerà e non lo escludo neanche dalla titolarità. Insigne? Io e Umberto gli unici a difenderlo. Quando davano il Napoli in Serie B, ho sempre sostenuto tutti. Sono un account che si diverte con i tifosi, non sono l'artefice di niente. Comunicato AIA? Non capisco la volontà di far passare il signor Boggi come cialtrone. Mateta? Petagna nasconde delle cose, il tempo ce lo dirà".

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>