giovedì 29 settembre 2022, ore
HOME
SKY - Marchetti: "Il Napoli ha preso tutte le sue prime scelte di mercato, giusti i complimenti a Giuntoli, vi svelo un retroscena su Kim"
15.09.2022 17:50

Luca Marchetti, giornalista, parla a "Marte Sport Live", in onda su Radio Marte: “I complimenti a Giuntoli sono giusti. C’è l’entusiasmo dei risultati che arrivano. Nella costruzione di una squadra cerca di comporre il puzzle giusto, poi però il contributo è di tutti. Non voglio certo sminuire il lavoro eccellente di Giuntoli, sono arrivate tutte le prime scelte di mercato. Kim? Avevamo la sensazione ad un certo punto che il Napoli stesse perdendo la corsa, il Rennes aveva fatto addirittura un’offerta superiore. E’ stata decisiva la volontà del giocatore, il Napoli ha dimostrato grande caparbietà tanto che lo voleva addirittura a gennaio dopo la partenza di Manolas. Kvaratskhelia aveva diverse offerte, il Napoli è stato bravo e fortunato a prenderlo al momento giusto. Adesso bisogna evitare gli eccessi in un senso o nell’altro. Ndombele? Il Napoli ha il riscatto a 25 milioni di euro, il prezzo è molto alto. Ndombele è stato uno dei migliori centrocampisti europei due o tre anni fa. Fu pagato dal Tottenham 70 milioni di euro. Giuntoli ha sfruttato pure il rapporto con Paratici. Zanoli? Di Lorenzo è il capitano della squadra e non viene mai messo in discussione, ci sta puntare su un giovane come suo vice. Zanoli è un ottimo giocatore che può crescere alle sue spalle. Simeone e Raspadori hanno voluto fortemente il Napoli: il Cholito ha aspettato la partenza di Petagna e non ha preso in considerazione altre offerte. Non ha avuto dubbi e ha dovuto pure aspettare cinque giorni prima di essere ufficializzato. Raspadori è stato un vero e proprio blitz: la sua volontà ha fatto la differenza, ha sbloccato la trattativa parlando lui con il suo allenatore. Milan-Napoli sarà una bella sfida, forse i rossoneri hanno un pizzico di maturità in più considerando che hanno già vinto. Allegri? Ora non rischia il posto, c’è un discorso di progettualità, ma questo non significa che alla Juventus siano contenti. Deve trovare una soluzione al più presto”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>