mercoledì 27 gennaio 2021, ore
IL PUNTO
INSIGNE - L'agente: "Ha voluto omaggiare Maradona con quel gol, emozione molto grande"
01.12.2020 13:33

NAPOLI - In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Vincenzo Pisacane, agente di Lorenzo Insigne: "Mi farebbe più piacere se altri la pensassero in modo diverso su Insigne. Ieri, per sbaglio, ho visto una trasmissione campana dove un ex azzurro ha dato un basso voto a Lorenzo dando una motivazione assurda. Non sempre è visto positivamente Lorenzo giocare in quel modo, fa tante volte la fascia avanti e indietro, è difficile poi arrivare sotto porta con ossigeno. A lui piace farlo, crede di aiutare la squadra in questo modo e sono contento di questi ripiegamenti che fa in fase difensiva, anche se mi piacerebbe vederlo devastante sotto porta. Lorenzo vuole giocare sempre, anche in casa con i figli vuole vincere: non sa cosa significa turnover. Se non gioca è per scelta degli altri, non sua, vorrebbe giocarle tutte. L’allenatore sa benissimo come e quando farlo giocare, è una responsabilità di Gattuso mettere la miglior formazione in campo. Continuità? È difficile fare il procuratore per me, figuriamoci il tecnico (ride, ndr). È normale che in qualche partita riesce ad avere più spazio, altre meno, per me tanto fanno anche gli avversari. Punizione di Lorenzo? Ci teneva a far bene, sognava di far gol durante la partita. Dopo tanti anni che non lo faceva, in questo modo, è stata un’emozione molto grande. È una persona molto sensibile, dopo il gol stava quasi per piangere. Ha perso una persona importante, è cresciuto con l’idolo di Maradona a casa aveva tutte le sue videocassette e l’ha voluto omaggiare con quel gol. Az Alkmaar-Napoli? Ho 4 giocatori in scadenza ed 11 al rinnovo, ho altri pensieri: Lorenzo Insigne non è tra questi, se ne parlerà più avanti".

Loading...
ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>