domenica 18 aprile 2021, ore
IN VETRINA
INFERMERIA - Napoli, focus sugli azzurri indisponibili
15.02.2021 13:23

Stagione tormentata per il Napoli dal punto di vista degli infortuni e degli indisponibili a causa del Coronavirus. In vista della sfida di Europa League contro il Granada, in programma per giovedì 18 febbraio, la lista degli indisponibili e dei giocatori non al 100%, è lunga. Ospina e Lozano sono k.o, entrambi si sono infortunati con la Juventus. David Ospina, che si è infortunato durante il riscaldamento di Napoli-Juventus, ha riportato una distrazione di primo grado all'adduttore della coscia destra, mentre Hirving Lozano ha subito una distrazione di secondo grado al bicipite femorale destro nei minuti finali della gara con i bianconeri. Anche Manolas e Hysaj sono out per probemi fisici, con il greco che fa i conti con una distorsione di secondo grado della caviglia destra con interessamento del legamento peroneo-astragalico anteriore, con una progonosi di rientro di circa 3 settimane, da valutare, mentre l'albanese ha una distrazione di primo grado del muscolo gastrocnemio della gamba sinistra. Koulibaly e Ghoulam sono indiponibili perchè risultati positivi al Covid-19 e dovranno osservare il periodo di quarantena fin quando non torneranno negativi al tampone. Demme è out a causa di un infortunio muscolare: una elongazione al quadricipite della coscia sinistra, per fortuna Gattuso recupera Fabian Ruiz dopo il lungo periodo di quarantena a cui si è sottoposto a causa della positività al Coronavirus. Lo spagnolo non è al top della forma ed ha bisogno di minutaggio. Mertens è ancora fuori, sempre per il problema alla caviglia che lo tormenta da dicembre, dalla partita con l'Inter di Conte. Osimhen, che con la Juventus ha giocato quasi tutta la partita, ovviamente non è ancora al 100% della forma e si alternerà con Petagna nei prossimi match fin quando non si ristabilirà completamente dal punto di vista fisico. Una serie di infortuni e di indisponibilità che hanno penalizzato moltissimo il lavoro di Gattuso.

ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>