mercoledì 28 ottobre 2020, ore
HOME
IL PARERE - Cecchi: "Napoli? Con Osimhen e Bakayoko ha dato fisicità e fatto un mercato intelligente"
10.10.2020 05:00

Così Stefano Cecchi nel 'Microfono Aperto' di Radio Sportiva:



Pirlo? Sono curioso di vedere cosa farà a centrocampo. L'organico della Juve ha tantissima qualità davanti, ma paga qualcosa sugli esterni e sul centrocampo. Chiesa? Insultarlo è da imbecilli. Tecnicamente è un bel giocatore e alla Juve può fare bene.



Paratici? Insieme a Marotta era un duo d'eccellenza. Senza Marotta, Paratici ha un po' smarrito la bussola e sta facendo delle campagne acquisti in cui non riesci a leggerci un filo logico.



De Zerbi? Allenatore interessantissimo, ha una sua originalità e tra le nuove leve è una delle più interessanti. Il Sassuolo è una bellissima macchina da calcio, se la gioca a viso aperto con tutti.



Calcio? Vista la situazione, il calcio non può essere estraneo a quanto accade fuori. Qualcuno mi spieghi il senso della Nations League. Probabilmente qualche parruccone dell'Uefa ha interesse che questo circo vada avanti. Il calcio è un piacere, si gioca se ci sono le condizioni. Ma se le cose dovessero peggiorare, non c'è un obbligo di giocare.



Ibra? Ero molto perplesso su questa operazione, invece mi devo ricredere perché ha dimostrato di essere un campione straordinario. Ha catalizzato su di sé tutte le responsabilità, le tensioni e i problemi del Milan.



Napoli? Con Osimhen e Bakayoko ha dato fisicità e fatto un mercato intelligente. Dietro Juve e Inter, che vedo un gradino superiore, metto il Napoli.



Atalanta? Spesso ha attinto dal vivaio per vendere poi a prezzi straordinari.



Bologna? La campagna acquisti non mi ha convinto granché.
 

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>