sabato 19 settembre 2020, ore
HOME
MERCATO - Argurio: "Susic profilo da top club, ecco altri profili interessanti"
04.08.2020 11:00

In esclusiva a Taca La Marca è intervenuto Christian Argurio, ex direttore sportivo del Catania ed ex vice direttore sportivo all’Hajduk Spalato, con un passato anche da osservatore di altissimo profilo che in questi anni ha scoperto molti talenti e che negli ultimi interventi ai microfoni di Taca La Marca aveva segnalato Demirovic, nuovo acquisto del Friburgo, Gassama, sempre più vicino ai Rangers di Glasgow, Musaba fresco di trasferimento al Monaco ed infine Vuskovic finito nei radar dei top club italiani. Con lui ci si è soffermati su alcuni profili che potrebbero essere interessanti per un mercato che risulta sempre più complicato e particolare a causa dell’anomala stagione in via di conclusione, ecco quanto raccolto:

 

Da top club - “Nutro un grande interesse per Luka Susic, classe 2002, di proprietà della Red Bull Salisburgo, in prestito in questa stagione al Liefering, è un profilo da top club. È un giocatore offensivo, mancino di piede, che può essere schierato come mezzala o come trequartista, ancora con margini di miglioramento. In molti lo paragonano a Milinkovic Savic. Nella serie B austriaca sta realizzando gol ed assist, e ricordiamo che è nel giro della nazionale croata.”

 

La freccia del Brentford - “Mbeumo classe ‘99 franco camerunense di proprietà del Brentford, è un profilo per squadre italiane di alto livello. Parliamo di un attaccante esterno, che gioca sulla destra per sfruttare il suo sinistro, un giocatore molto veloce e tecnico, congeniale per un 4-3-3. Gioca in Championship, dove ha segnato anche nella semifinale playoff visto che il Brentford si sta giocando le sue chances di salire di categoria. Ovviamente un giocatore che ha già un costo importante ma potrebbe essere il momento giusto per acquistarlo prima che entri stabilmente nel giro della Premier League."

 

Jonas Wind e Emil Riis, punte danesi - “Wind è un classe ‘99 del Copenaghen, che ha recuperato pienamente da un infortunio, nelle ultime partite ha ritrovato la via del gol. È un ragazzo di prospettiva in ottica calcio italiano. Riis è un classe ‘98 di proprietà del Randers, è un attaccante che vede la porta, strutturato, ha giocato nell’under 21 danese, può essere acquistato con cifre non troppo importanti”

 

Terzini in Olanda - “In Olanda apprezzo molto Deyovaisio Zeefuik, terzino destro, classe ‘98 del Groningen, sarebbe un ottimo acquisto visto che ha già suscitato gli interessi di alcuni club europei di campionati importanti. Un altro profilo molto interessante è Sidny Lopes Cabral del Twente under 19, classe 2002, un destro che gioca molto spesso e bene da terzino sinistro, capace di utilizzare bene entrambi i piedi, deve migliorare per molti aspetti compreso quello della collocazione tattica ma da tenere in considerazione anche per la sua duttilità."

 

Due nomi dalla Polonia - “In Polonia due calciatori da seguire sono sicuramente Michal Karbownik terzino del Legia Varsavia e Jakub Kaminski, attaccante esterno del Lech Poznan.”

 

Capitolo Svezia tra Gigovic e Seljmani - “Altro nome interessante è Armin Gigovic, classe 2002 centrocampista dell’Helsingborgs di sicura prospettiva, che vanta doppio passaporto svedese e bosniaco. Una grande occasione di mercato per squadre ambiziose di Serie B è sicuramente Astrit Seljmani del Varbergs, classe ‘97, doppio passaporto, svedese e kossovaro, nell’Allsvenkan dalla ripresa ha già realizzato 4 reti in 6 partite. Potrebbe essere acquistato ancora per poco con un rapporto qualità prezzo molto vantaggioso."

 

Talenti dalla Croazia - "Oltre a Mario Vuskovic di cui oramai ho parlato mesi fa adesso mi soffermo su Josko Gvardiol che reputo molto forte ed insieme proprio a Vuskovic rappresenta il futuro del calcio croato soprattutto per quanto riguarda il reparto difensivo. Sempre in Croazia c’è Arijan Brkovic, classe 2001 dello Slaven Belupo, mancino di prospettiva, trequartista abile nei calci piazzati, dotato di un’ottima tecnica e visione di gioco e tale aspetto potrebbe renderlo in futuro anche un ottimo play di qualità. Nel suo club sta crescendo e lo reputo un giocatore croato interessante e da seguire anche perché in fase di crescita."

 

Idee per l’attacco - “In Grecia ho apprezzato molto Christos Tzolis, classe 2002 attaccante delle giovanili del PAOK che ho visto giocare nell’under 19 ed a mio giudizio è molto interessante e di prospettiva con margini di miglioramento e con una possibilità di crescita generale quindi sia dal punto di vista tecnico e tattico importante. Altro calciatore da tenere d’occhio è Dario Vizinger classe 98 attaccante croato della squadra slovena del Celje ex settore giovanile di Varazdin e Rijeka. In queste ultime stagioni il ragazzo croato sembra stia maturando e si stia migliorando sempre di più trovando la sua migliore collocazione. Attaccante moderno capace di essere spesso decisivo sotto rete ma anche di fornire assist efficaci ai suoi compagni. Vice capocannoniere nell’ultimo campionato sloveno. Può ancora migliorarsi e diventare un acquisto possibile e molto interessante per il campionato italiano.”

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>