giovedì 6 agosto 2020, ore
HOME
MERCATO - De Magistris: "Berge è una vera occasione, prima offerta per Amrabat, il Napoli segue da vicino la vicenda Nandez, pronti i rinnovi di Milik, Maksimovic e Zielinski, su Mertens, Ibrahimovic, De Paul..."
06.12.2019 15:12

Raimondo De Magistris, giornalista TMW, è intervenuto durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Amrabat, Boga, sono operazioni che il Napoli sta provando a forzare per gennaio ma che verrebbero definiti a giugno. L’unica eccezione potrebbe essere Berge, centrocampista del Genk, perché è una vera occasione di mercato. Ha fatto sapere di non voler continuare con il Genk e il Napoli sarebbe interessato ad acquistarlo. La cifra si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Amrabat? Il Napoli ha presentato una prima offerta di 10 milioni di euro ma l’Hellas la considera troppo bassa. Per gennaio il Napoli farà un’altra offerta. Il Napoli sia sta muovendo sul mercato in anticipo perché sanno che a fine stagione ci sarà una rivoluzione. Mertens? Ad oggi i segnali vanno in due direzioni. Mertens piace all’Inter e il club ha intenzione di volerlo ingaggiare, soprattutto da quanto è arrivato Marotta. L’Inter lo vorrebbe ma per giugno. Ad oggi non ci sono segnali per gennaio. Ibrahimovic? È indirizzato verso Milano perché li c’è una trattativa vera e concreta mentre a Napoli ci sono stati solo dialoghi. Il Milan è l’unico club realmente in corsa per Ibra. Nandez? Ha una situazione contrattuale complicata, ne ha discusso con la società, che ora sta provando a ricucire, ma il rapporto di è rotto. Il Cagliari ha proposto un rinnovo con una clausola rescissoria ma il giocatore ha rifiutato la clausola, sintomo di voler lasciare il club. Il Napoli sta seguendo molto da vicino questa vicenda. De Paul? L’Inter è in vantaggio. Rinnovi Napoli? Io mi aspetto che il Napoli entro gennaio formalizzi i tre rinnovi di Milik, Zielinski e Maksimovic. Gli accordi economici sono stati trovati, poi quanto successo nell’ultimo mese ha rallentato le operazioni. Siamo ai dettagli, questi tre non faranno parte della rivoluzione estiva”.

Loading...
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>