mercoledì 6 luglio 2022, ore
HOME
MERCATO - Paolo Esposito: "Bernardeschi? ADL ha fatto un'offerta a Pastorello per portarlo al Napoli"
24.05.2022 17:18

Paolo Esposito, giornalista, è intervenuto ai microfoni de "I Tirapietre", trasmissione radiofonica sulle frequenze di Radio Amore Campania: "Scudetto? Vanno fatti i complimenti al Milan, hanno avuto giocatori decisivi, che con grande personalità ci hanno creduto fino alla fine. Quello che è mancato al Napoli, parliamoci chiaro. Tornando al Napoli, è normale che Spalletti dica il contrario sui suoi calciatori, non può mettersi lo spogliatoio contro come fece Maurizio Sarri a Torino con la Juventus. Mercato con poche risorse? Non è che le altre squadre spendono e spandono, nessuno può comprare se non si chiama PSG, che alle spalle ha uno stato non una società per azioni. Venerdì ho lanciato l'indiscrezione Bernardeschi, De Laurentiis ha fatto un'offerta a Pastorello di 2,5 milioni per portarlo al Napoli. Per me sarebbe un ottimo colpo, un calciatore di 28 anni, Campione d'Europa, nel pieno della maturazione. Il tanto pubblicizzato Berardi era la sua riserva nell'Italia. Olivera? Hanno trovato l'accordo, ci sono i crismi dell'ufficialità o quasi. Mario Rui? Penso che Giuffredi parli molto, dovrebbe stare al proprio posto, ma si vede che gli piacciono radio e televisioni. L'attacco del Napoli del futuro? Si fanno tante ipotesi, so che Petagna andrà via, così ha deciso De Laurentiis. La Sampdoria è sempre interessata come a gennaio, arriverà un altro giocatore. A Giuntoli piace molto Lasagna come attaccante di scorta. Io ho suggerito un calciatore molto importante per la difesa, come Lovato del Cagliari. Il Napoli deve puntare anche sui giovani. Prenderei sia Nandez che Joao Pedro, sono calciatori di personalità. Non dimenticate che quando arrivarono Lavezzi e Hamsik ci fu una contestazione. Salernitana? Dovrebbe ringraziare il Napoli se resta in Serie A, perché se i grifoni avessero vinto al Maradona, non sarebbe andata così. Faccio un in bocca al lupo al Cagliari, affinché tra dodici mesi siano di nuovo in Serie A. Ho tanti amici in Sardegna che stimano ed ammirano Napoli ed il Napoli".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>