mercoledì 8 febbraio 2023, ore
L'ANGOLO
FOCUS NM - Mondiali, Messi trascina l’Argentina, Mbappè incanta in Francia-Danimarca, ma l’uomo in più è Lewandowski che ha finalmente sfatato il suo tabù
29.11.2022 10:24

NAPOLI - E’ terminata anche la seconda giornata della fase a gironi del Mondiale. E arrivano già i primi verdetti: Canada e Qatar sono le prime eliminate, mentre Francia, Brasile e Portogallo sono già qualificate agli ottavi. Non sbaglia il Brasile, che con Casemiro trova il suo secondo successo e si conferma una delle candidate principali alla vittoria finale. Trova la prima vittoria in Qatar anche un’altra delle favorite: l’Argentina. Contro il Messico di Lozano, Messi e Enzo Fernandez mettono il sigillo sul match e regalano i primi tre punti all’albiceleste, rimettendosi così in carreggiata per il passaggio del turno. Prima vittoria anche per la Polonia, che batte l’Arabia Saudita e si porta in testa al Gruppo C. Non solo Lewandowski, sul successo polacco c’è la firma anche dell’azzurro Piotr Zielinski. Dopo una prima prova poco brillante, nel suo gran destro abbiamo rivisto quel Zielinski che con la maglia azzurra sta facendo faville. Cade, non molto a sorpresa, il Belgio contro il Marocco con i gol di Saiss (anche se inizialmente il gol era stato attribuito a Sabiri) e Aboukhlal. Queste prime giornate in Qatar stanno mettendo in evidenza quanto il Belgio sia distante dal mondiale disputato in Russia nel 2018. Se nel primo match Courtois ha salvato i suoi in più occasioni, questa volta nulla ha potuto contro un ottimo Marocco che ha messo ancora più in mostra le evidenti lacune dei belgi. Anche il questa seconda giornata a segno Enner Valencia dell’Ecuador. Il protagonista assoluto del match contro il Qatar, mette la sua firma anche contro l’Olanda ed è in testa alla classifica marcatori del Mondiale, con Mbappè. L’ecuadoriano, star principale della sua nazionale, continua a fare a sportellate con le grandi stelle di questo Mondiale, per prendersi la scena principale. In questa giornata, oltre alle sorprese, come Kramaric nella larga vittoria della Croazia contro il Canada e Kudus che fa volare il Ghana contro la Corea del Sud, tornano sulla scena anche le stelle Messi, Mbappè e Lewandowski. Il solito Leo Messi trascina l’Argentina al primo successo, sbloccando il match con un tiro da fuori area e mettendo lo zampino sul gol di Enzo Fernandez per il definitivo 2-0. La Pulce, però, si è reso protagonista anche al termine del match: al triplice fischio è partita la festa negli spogliatoi per la vittoria e in un video pubblicato sui social, si vede Messi che, preso dall’euforia, dà un calcio a una maglia del Messico gettata per terra, gesto che ha suscitato parecchia indignazione. Per la certezza Francia, sale in cattedra Kylian Mbappè, che regala la vittoria ai Blues con la sua doppietta: il francese è stato l’assoluto protagonista del match non solo con i suoi gol, ma anche con le sue solite giocate e, proprio un dribbling incredibile ai danni di Kaminski ha fatto impazzire il web, estasiato dalle enormi qualità dell’attaccante del PSG. La seconda giornata in Qatar ha visto anche Robert Lewandowski sfatare il suo più grande tabù: segnare in un Mondiale. Il polacco, ormai considerato una delle grandi stelle del calcio europeo, non era mai riuscito a siglare una rete in questa competizione. La strada si è mostrata tortuosa, tra il rigore parato da Ochoa e il palo contro l’Arabia Saudita. Prima l’assist a Zielinski, poi finalmente quello che aspettava da sempre: un controllo sbagliato da Al Malki, apre la strada al polacco che da solo davanti al portiere non sbaglia e, così, dopo 634 reti in carriera è riuscito a mettere a segno un suo gol al Mondiale. La sua esultanza la dice lunga su quanto sia stato un peso questo tabù e le sue lacrime liberatorie sono un segno importante di chi sa che finalmente può trascinare il suo popolo agli ottavi di finale.

 

Preziosa Lombardi

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME L'ANGOLO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>