lunedì 11 dicembre 2023, ore
L'EDITORIALE
RADIO SERIE A - Petrazzuolo: "Mazzarri l'ho visto carico, ripartirà dal 4-3-3! Importante la chiacchierata con Osimhen, Raspadori? Sarà il jolly, questa la formazione anti Atalanta"
19.11.2023 16:23

NAPOLI - Antonio Petrazzuolo, dir. di “Napoli Magazine”, è intervenuto a “Fever Pitch", programma condotto da Chiara Giuffrida in onda su Radio Serie A (la radio ufficiale della Lega Serie A, con RDS, on air sul canale 899 del digitale terrestre, sul sito e l'app della Lega Serie A e sul sito e l'app RDS Social Tv): "Walter Mazzarri lo conosco bene, ho vissuto il primo Napoli Europeo. E' stato una grande guida quando ancora aveva delle lacune tecniche. Adesso c'è una squadra forte e ci sono tutti i presupposti per vedere un Mazzarri normalizzatore. L'ho visto carico e con gli occhi che gli brillavano. Vedere un ritorno di questo tipo ci ha fatto battere il cuore. Sfida con l'Atalanta? E' la prima delle quattro impegnative che dovrà affrontare il Napoli. Non è un inizio semplice per Mazzarri. La chiacchierata con Osimhen per me è stata importante e lo vedo un pò come Cavani. Conosco Mazzarri anche per la capacità di far sentire tutti importanti e, dopo Spalletti, serviva tanto, visto che Garcia non ci è riuscito. Il primo Spalletti ci è arrivato pian piano al 4-3-3, Mazzarri non vuole cancellare questo tesoro di conoscenze e partirà dal 4-3-3. Gli ho fatto questa domanda e mi ha dato una risposta concreta: "Non cambierò il modulo, non l'ho mai usato perchè non avevo a disposizione il materiale giusto". Vedo molti sorridenti. Formazione anti Atalanta? Gollini in porta. Di Lorenzo, Ostigard, visto che Rrahmani non è in forma. Poi Natan e Olivera. A centrocampo, Anguissa, Lobotka e Zielinski (che ha una semplice tonsillite e dovrebbe farcela per l'Atalanta). In attacco, Kvaratskhelia, Politano con Osimhen. Osimhen? Ha attraversato un mese impegnativo e sarà centrale per Mazzarri. Mi aspetto anche il giusto utilizzo di Simeone. Raspadori può aggire anche lateralmente, facendo rifiatare Politano e Kvaratskhelia. Lindstrom lo vedrei anche sostituto di Zielinski. Mazzarri ha dato degli imput molto semplici, anche perchè la stagione non è ancora compromessa e può ancora dire la sua in campionato e in Champions. Lobotka? Riparte tutto da lui. In passato bisognava impostare anche con altri calciatori. Adesso tutto parte di nuovo da Lobotka. La trovo una scelta saggia, forse per Garcia era un modo per non essere prevedibile. Raspadori? Credo che lo utlizzerà come jolly, tipo Elmas. Potrà far rifiatare Kvara e Politano e all'occorrenza può fare anche il falso nueve. Li davanti sarà un'alternanza tra Osimhen e Simeone".

 

ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>